News »

Maria Pina Bentivenga INCISIONI

06/11/2013

la mostra rimarrà aperta fino al 20 Novembre

Associazione Culturale a t e l i e r
Via Panisperna 236
Roma
06.4740566 / 3284249215 /3334840131
atelierinforma@gmail.com

a cura di Ida Mitrano

Per l’occasione sarà presentato il catalogo e una selezione di opere grafiche

Maria Pina Bentivenga

Una scrittura silenziosa, attenta, significativa, quella di Maria Pina Bentivenga, che delinea, contorna, racchiude. Il segno appare semplice, misurato, ritmato, mai lasciato al caso, anche se libero di seguire percorsi che si rivelano nel compiersi del gesto, e comunque verificato ogni volta nella sua necessità. Una scrittura con la quale prendere possesso dello spazio, fissando sulla superficie forme allusive di luoghi che non si lasciano identificare, eppure esistono in quanto realtà esterna. Anzi, come realtà che provoca, così come provocata è l’artista dalle figure che l’occhio coglie nell’incontro con quei luoghi. (…)

Nelle opere, l’immagine appare autonoma, organizzata secondo regole proprie. Non più luogo dell’agire umano, ma soggetto altro nella relazione con l’uomo. Un rapporto dove entrano in gioco sensazioni, emozioni, ricordi, ma filtrati a tal punto, che quello che rimane è la presenza incondizionata del sé, dove “attraversare il luogo” o “esserne attraversati” non sono più collocazioni significative. Non c’è identificazione, ma solo osservazione. Forme, linee, colori.

L’artista non percepisce per figure, ma per strutture mentali. Non descrive, ma semplifica.

Scrive Jorge Luis Borges: “Un uomo si propone il compito di disegnare il mondo. Trascorrendo gli anni, popola uno spazio con immagini di province, di regni, di montagne, di baie, di navi, di isole, di pesci, di dimore, di strumenti, di astri, di cavalli e di persone. Poco prima di morire, scopre che quel paziente labirinto di linee traccia l’immagine del suo volto”.

Ida Mitrano

Biografia

Maria Pina Bentivenga nasce nel 1973 a Stigliano (MT).

Nel 1995 si Diploma in Pittura all’Accdemia di Belle Arti di Roma.

Dal 1998 partecipa a numerose manifestazioni artistiche in Italia e all’estero.

È socio fondatore dell’Associazione InSigna che si occupa della produzione e della divulgazione dell’incisione, e del libro d’artista.

Nel 2003 entra a far parte dell’Associazione Incisori Veneti e dal 2013 dell’Associazione Incisori Contemporanei.

Vive e lavora a Roma dove dal 2000 insegna Tecniche grafiche Speciali e Stampa d’Arte presso la R.U.F.A. (Rome University of Fine Arts) – Libera Accademia di Belle Arti di Roma.

Dal 2010 insegna Incisione presso la Scuola D’Arti Ornamentali del Comune di Roma San Giacomo.

Organizza workshop in Italia e all’estero.

Nella sua ricerca è affascinata dalle forme e dal pensiero di quanto si possa scavare al loro interno attraverso il segno, alla scoperta di nuovi luoghi. Il segno è la scrittura per conoscere lo spazio e prenderne possesso attraverso i linguaggi della pittura e dell’incisione.