News »

OSTRALE´014

08/07/2014

Ostrale è la mostra annuale di arte contemporanea di Dresda, terza per importanza in Germania, che si tiene dal 18 luglio al 28 settembre 2014. Vengono presentati tutti i generi di arte contemporanea internazionale di artisti in prevalenza tedeschi e di nazionalità europee, tra cui troviamo gli italiani Werther Germondari, Maria Pina Bentivenga e l’italo-inglese Davide Quayola.

Ostrale si nutre di tutto l’universo artistico e lo contempla senza fare eccezioni: arti visive e performative, pittura, scultura, installazioni video, di musica e luci. Si affrontano nuovi concept d’arte e creativi e vengono presentati progetti d’architettura e design specificamente realizzati per gli spazi interni ed esterni della location della mostra, che è assolutamente fuori dal comune! E adesso vi spiego perché. Lo spazio espositivo dell’Ostrale si trova all’Ostragehege, una sorta di isola nella città di Dresda, che appartiene a un’area paesaggistica protetta (“Ostra” in tedesco vuol dire proprio isola). Le opere sono principalmente dislocate dentro e tutto intorno all’impressionante mattatoio progettato da Hans Erlwein, nei primi anni del ‘900, nelle 15 stalle, ognuna con il suo imponente fienile e in piccole scuderie di bestiame. Il complesso comprende anche l’area di cemento fuori dagli edifici e una deserta distesa verde di 25.000 m².

Il titolo dato all’ottava edizione è “Around you” perché Ostrale è una mostra d’arte aperta al mondo, che cerca di rovesciare il modo di vedere le cose, di allargare i nostri orizzonti personali attraverso l’arte che da sempre riflette chi siamo, le domande che ci poniamo e i cambiamenti in cui siamo coinvolti. La forza di Ostrale sta proprio nell’esporre opere d’arte dallo spirito libero senza sottoporle a giudizi di valore e offre ai visitatori uno spazio unico in cui possono immergersi e riflettere.

Due parole sugli espositori italiani che saranno presenti.
Davide Quayola, artista italo inglese con base a Londra (www.quayola.com).
Maria Pina Bentivenga, pittrice, si dedica all’incisione e alla realizzazione di libri d’artista (www.mariapinabentivenga.com).
Werther Germondari, di Rimini, si occupa di fotografia, cinema, videoart e di D.N.A.RT (www.werthergermondari.com).

L’esposizione è aperta dal 18 luglio al 28 settembre, da martedì a domenica, dalle ore 11 am alle 8 pm.
Il costo del biglietto intero è di 14 euro.
Indirizzo: OSTRALE-Ostragehege, Messering 8 – 01067 Dresda.

Maggiori info: www.ostrale.de